Modello Organizzativo 231

Il D.Lgs. 231/2001 è la norma che ha introdotto all’interno del nostro ordinamento la responsabilità amministrativa degli enti (società e associazioni) in aggiunta alla responsabilità personale per reati penali commessi da persone fisiche nell’interesse o a vantaggio degli enti stessi. Tale Decreto individua una serie di reati per i quali le società possono essere ritenute responsabili nel caso non abbiano adottato idonee misure di prevenzione e controllo. Nel corso degli anni, l’elenco dei reati per i quali gli enti sono ritenuti responsabili è andato estendendosi.
Le sentenze di colpevolezza riferite alle persone fisiche possono condurre a sanzioni pecuniarie e interdittive nei confronti degli enti che hanno beneficiato delle azioni illegali.

L’art. 6 del D. Lgs. 231/01 contempla tuttavia una forma di “esonero” di responsabilità qualora l’ente dimostri, in occasione di un procedimento penale per uno dei reati considerati, di aver adottato e attuato modelli di organizzazione, gestione e controllo idonei a prevenire la realizzazione dei reati considerati, provando quindi che la commissione del reato non deriva da una propria “colpa organizzativa”.

Howden ha suddiviso le attività necessarie alla creazione e alla maintenance di un modello organizzativo efficace in quattro fasi principali:

  • Analisi e Risk Assessment
  • Disegno del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo
  • Implementazione del Modello e pianificazione delle attività di controllo
  • Aggiornamento e Maintenance del Modello

Nella prima fase di Risk Assessment la corretta mappatura delle aree di rischio costituisce la base per la definizione delle procedure di controllo.

Il disegno di un efficiente Modello Organizzativo, che tenga conto delle attività di audit e controllo già presenti in azienda, rappresenta l’ossatura di base per un modello di controllo efficace.

Nella fase di implementazione del Modello, i nostri consulenti affiancano il management e lo staff aziendale per l’adeguamento delle procedure operative e supportano l’Organismo di Vigilanza nel disegno delle attività di verifica e nella definizione delle attività di formazione.

La quarta e ultima fase consiste nelle attività di aggiornamento e maintenance, rese necessarie da una serie di elementi di discontinuità dipendenti da fattori di tipo legislativo (aggiornamento dell’elenco dei reati presupposto) e fattori di tipo organizzativo (cambiamenti nella struttura organizzativa della società, nel tipo di business, nelle modalità operative e gestionali).

Howden assiste le aziende che si vogliono dotare di un Modello Organizzativo di Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/2001, sia nel caso di implementazione ex-novo, sia di aggiornamento di un Modello esistente.

Ecco l'elenco delle principali attività di supporto ai nostri clienti:

  • Risk Assessment
  • Valutazione dei profili di rischio
  • Mappatura dei rischi/reato
  • Disegno dei protocolli e delle procedure di controllo
  • Struttura e predisposizione del Codice Etico
  • Aggiornamento del Modello
  • Disegno del piano di audit dell’Organismo di Vigilanza
  • Esecuzione dei piani di audit
  • Formazione generale e specifica
  • Supporto alle attività dell’Organismo di Vigilanza

Howden rileva le attività di controllo già eseguite in azienda, rendendo formali le procedure implicitamente seguite dalle funzioni interne e mira a predisporre Modelli 231 in linea con le dimensioni e la complessità delle aziende stesse.

  • In sinergia con le attività di controllo già eseguite per altre finalità (sicurezza e salute, procedure ambientali, etc.), definiamo procedure adeguate alla complessità aziendale in conformità agli standard internazionali, che possano anche essere propedeutiche al conseguimento della Certificazione ISO 37001.
  • Gestiamo in outsourcing la funzione di Membro dell’Organismo di Vigilanza o forniamo supporto esterno per l’esecuzione delle attività periodiche di revisione e verifica in supporto all’OdV.

Contattaci per avere maggiori informazioni!

CAPTCHA
3 + 9 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.