Crediti Commerciali

L’assicurazione Crediti Commerciali è un sistema integrato di servizi e coperture assicurative che affianca l’impresa nelle fasi di gestione del credito e protegge sia il cash flow attuale e futuro, sia gli utili.

Tra i principali vantaggi:

  • previene il rischio di insolvenza grazie all’attenta selezione della clientela e protegge l’impresa dalle perdite sui crediti;
  • incrementa l’attività ampliando il parco Clienti;
  • consente un attento monitoraggio del portafoglio Clienti;
  • elimina la necessità di garanzie aggiuntive;
  • migliora la qualità dei crediti a bilancio e, quindi, del capitale circolante;
  • accelera il processo di incasso e recupero del credito e riduce i fondi di svalutazione.

La polizza crediti tradizionale si integra e supporta l’intero processo di gestione del credito e consente all’azienda assicurata di beneficiare di tre servizi, diversi tra loro, nell’ambito dello stesso contratto:

  • valutazione preventiva dei debitori;
  • assicurazione dell’insolvenza;
  • recupero dei crediti.

Il funzionamento della polizza crediti commerciali può essere quindi ricondotto a tre fasi principali:

  • richiesta preliminare di affidamento dei debitori: ogni Cliente con cui l’Assicurato opera a credito deve essere sottoposto alla Compagnia ai fini di una valutazione in termini di solvibilità, attraverso una richiesta di limite massimo assicurabile (o fido). Il limite massimo assicurabile concesso rappresenta l’importo massimo garantito, entro il quale la Compagnia risponderà in caso di eventuale insolvenza da parte del Cliente (perdita indennizzabile);
  • gestione dell’eventuale ritardo di pagamento: l’Assicurato ha la facoltà di concedere ad ogni Cliente una proroga oltre il termine di dilazione in fattura fino a un massimo di 90 g Scaduti i 90 giorni ogni altra proroga dovrà essere sottoposta all’approvazione della Compagnia;
  • pagamento del sinistro e successive operazioni di recupero del credito insoluto: se alla data stabilita di scadenza, originaria o prorogata, il credito non viene incassato, l’Assicurato ha 15 giorni per segnalare il mancato pagamento alla compagnia.

Oltre alla polizza crediti tradizionale, il mercato offre diverse tipologie di copertura:

  • Excess of Loss (X/L) o eccesso di perdita: dedicata ad aziende di dimensioni medio-grandi, non prevede concessione di fidi. L’assicurato concorda con la Compagnia i limiti degli indennizzi prevedibili, definendo una franchigia globale, una franchigia per ogni sinistro e il limite massimo di indennizzi per anno; ha il vantaggio di garantire autonomia all’azienda nella gestione del rischio, con la possibilità di elaborare diverse formule assicurative e auto-assicurative;
  • TOP UP o II rischio: si affianca alla copertura tradizionale e consiste in un plafond di indennizzi supplementari da utilizzare per le esposizioni non integralmente garantite. La Top Up, stipulata da un assicuratore diverso da quello che concede i fidi di base, copre quindi gli importi richiesti che eccedono il fido concesso dall’assicuratore di primo livello e rappresenta quindi un’ulteriore garanzia a copertura del fatturato dell’impresa in caso di insolvenza di uno dei suoi debitori;
  • Rischio singolo Export: consente all’assicurato di coprire, per i soli rischi commerciali ma anche per i politici, persino un solo acquirente o un numero limitato di acquirenti esteri (massimo 10).
  • Top Account: consente all’azienda di tutelarsi contro il rischio del credito commerciale solamente per la parte del fatturato relativa ai clienti ritenuti strategici.
  • Rischio Politico: definito anche "Rischio Paese", prevede l’estensione della copertura ai casi di mancato pagamento originati da decisioni unilaterali dello Stato dove risiede il debitore (es. , guerre, insurrezioni, catastrofi naturali oltre a moratorie, inconvertibilità delle divise, revoche di licenze di importazione, nazionalizzazioni, confische etc).
  • Polizza “a pacchetto” per aziende con piccoli fatturati
  • Polizza mid term: i destinatari sono società che vendono a credito, con dilazione a medio termine. Possono essere assicurate forniture di beni mobili e servizi, con pagamento rateizzato fino a 60 mesi. Non è previsto alcun limite all’importo assicurabile e la di copertura risulta pari al 90%. Il rischio assicurato è di tipo commerciale, politico (per operazioni di export), catastrofale (se abbinato al rischio politico). I prodotti mid term si distinguono in Polizza Fornitore, Polizza Cessionario e Polizza Contratti Pluriennali.

Howden offre un servizio innovativo e completo di Credit Management ai propri clienti con soluzioni personalizzate per soddisfare le necessità di ciascuna realtà.

Contattaci per avere maggiori informazioni!

CAPTCHA
2 + 15 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.